Resilienza ed Empatia = Amore

Esiste il Punto G ?

Punto G

La leggenda del punto G nasce negli anni ‘50 dagli studi (e dal cognome) del medico tedesco Ernest Gräfenberg. Perché “leggenda”? Perché l’esistenza di questa zona erogena femminile particolarmente sensibile continua a essere motivo di dibattito in campo fisiologico. Molti studiosi infatti sostengono che il punto G sia una bufala e che in realtà l’unica fonte di piacere sessuale per le donne sia il clitoride
Ma cos’è il punto G? Secondo coloro che sostengono la sua esistenza, si tratta di un’area ricca di terminazioni nervose, leggermente ruvida e situata sulla parete anteriore della vagina, a circa 4 cm dall’ingresso. Alcuni studiosi affermano infatti che si tratta di una sezione periferica del clitoride. In ogni caso, il fatto che sia così innervata rende questa zona molto reattiva agli stimoli e quindi il ricettacolo perfetto per l’orgasmo femminile assicurato.
La sensibilità del punto G cambia a seconda delle donne, perciò per alcune la stimolazione di quest’area potrebbe non influire affatto sul godimento. Per altre, la sensazione provata potrebbe essere talmente fastidiosa da somigliare allo stimolo della pipì. Tuttavia, per coloro che hanno spesso difficoltà a raggiungere l’orgasmo sia tramite la penetrazione vaginale che attraverso la stimolazione clitoridea, vale la pena sperimentare le posizioni che vanno a intercettare il punto G. Un consiglio è quello di provare a individuarlo da sola durante la masturbazione: nessuno meglio di te sa cosa desideri, e soprattutto nessuno meglio di te conosce il tuo corpo! Se ti senti sicura di te stessa e sai già come muoverti, puoi anche sfruttare uno dei tuoi sex toys. E se non hai mai acquistato giocattoli erotici, sappi che esistono tanti altri modi con cui dare sfogo alle tue fantasie sessuali. In casa possiedi sicuramente dei potenziali sex toys che non sapevi di avere (hai mai pensato al pennello del fard?).

loading...


Le posizioni che permettono di raggiungere e stimolare il punto G sono sicuramente quelle in cui la donna ha la possibilità di orientare l’angolo della penetrazione in modo che questa risulti molto profonda e che venga sollecitata la parte anteriore della vagina. Tanto per par capirci, non è nella posizione del missionario che viene stimolato il punto G! Infatti dal punto di vista anatomico, nella posizione del missionario la penetrazione è parallela al canale vaginale e viene quindi sollecitata la parte posteriore della vagina,
e non quella anteriore.
Invece nella posizione dell’amazzone, ed in generale nelle posizioni in cui la donna sta sopra e gestisce il ritmo della penetrazione, l’angolo della penetrazione non è dritto, ma di sbieco: il pene stimola la parte interiore della vagina e quindi il punto G, provocando una forte eccitazione e sensazioni di piacere molto profonde. Ecco perché questo tipo di posizioni piace tanto alle donne!
Naturalmente ogni donna ha le sue preferenze, e sa quali posizioni preferisce per provare piacere e raggiungere l’orgasmo. E se non ti senti a tuo agio in una posizione, non insistere e provane un’altra. La nostra gallery è fatta proprio per darti la possibilità di sperimentare nuove posizioni e quindi di scoprire nuove sensazioni, che magari non avevi ancora provato. Perché si sa, l’orgasmo femminile è un fenomeno complesso e meraviglioso, e noi donne abbiamo bisogno di tempo per conoscere bene il nostro corpo ed i segreti del piacere. Ma alla fine il gioco vale la candela perché sono tante le zone erogene da esplorare e i piaceri da scoprire!

Provando nuove posizioni puoi mettere in gioco i sensi in modo nuovo e diverso, scoprendo nuove sensazioni di piacere e nuovi modi di fare l’amore con il tuo partner.
Vedrai, provando cose nuove insieme sarete molto più uniti e i vostri incontri saranno più piccanti. Per spezzare la routine è importante non fare sesso sempre nello stesso modo e condividere dei momenti di complicità. Perché non andare insieme alla conquista del punto G?
Naturalmente si tratta di un gioco (erotico) e non di una lezione di anatomia! Alla fine l’importante è divertirsi senza prendersi troppo sul serio. Il sesso è bello se è preso alla leggera e se entrambi i partner si lasciano andare al piacere senza pensare di sbagliare o di non essere all’altezza della situazione. La ricerca del punto G è soprattutto un modo per esplorare il tuo corpo insieme al tuo partner e farlo vibrare di piacere durante questa nuova avventura!

loading...


Le posizioni sessuali che ti proponiamo sono state provate e approvate dalle donne! Ma puoi farle tue e adattarle ai tuoi bisogni e desideri. Ti sembra che una posizione sia troppo acrobatica? Puoi sempre cambiare la posizione delle gambe, o aggiungere un cuscino per stare più comoda.
Vuoi aggiungere ad una posizione una nota di romanticismo? Metti una musica di sottofondo o accendi delle candele profumate. Il tuo partner adora la lingerie sexy? Chiedi che ti regali un bel completino per trascorrere una serata ancora più speciale! Lasciati guidare dalla fantasia per stupire il tuo partner!
Ma se, dopo aver esplorato il tuo corpo in lungo e in largo ti sembra di non trovare nulla che corrisponde alla descrizione, non disperare: forse il famigerato punto G non c’è! Ma va bene così, del resto non esiste una donna uguale all’altra. L’importante è capire che cosa fa provare piacere a te, senza farti prendere dallo stress inutilmente. Se invece durante la ricerca dovessi provare un forte stimolo, simile a quello della vescica che sta per scoppiare… congratulazioni, hai trovato il punto G! Non ti resta che lasciarti andare e vedere se fai parte della piccola percentuale di fortunate che fanno esperienza dell’eiaculazione femminile.

Resilienza ed Empatia = Amore


Resilienza ed Empatia = Amore


Visita tutte le pose d'Amore In Queste Pagine ,
puoi Visionare 99 Posizioni che Stimolano il Punto G ,
con Immagini e Descrizione .



.


loading...


Resilienza ed Empatia = Amore



Per contatto con il Nostro
WEB MASTER

Blog/Sito Internet

Politica dei
COOKIE
e
Privacy Policy

Creo il Tuo Sito
100 EURO a PAGINA

Sito cipiri punto com

Posso Insegnarti a Guadagnare
col Tuo BLOG e se NON
lo Hai te lo Creo. Scrivimi...

Guadagnare col Tuo BLOG

Visita N. 99 Pose d' Amore
Con Relative Immagini e Descrizione

Resilienza ed Empatia = Amore

Resilienza, Amore, Empatia,

Visita la Pagina dello ZODIACO

TORNA al Sito Mundimago

banner Mundimago